Riflessa

Tutti i giorni arrivi da me con la pelle fresca di sapone e lo sguardo che m’attraversa e mi preparo all’incanto. Senza abbassare lo sguardo infili la camicetta. Ecco il primo bottone che ti cattura il collo mentre la seconda e la terza asola si riempiono dei tuoi seni per poi scendere a fasciare il…

Tu sei

capace di riempire qualsiasi vuoto e qualsiasi silenzio, forza del mutamento che di grigio, io possa divenire moltitudine di colori di un solo sguardo spazio infinito di singolo cuore sinfonia di battiti di questo amore sconfinata tenerezza nei tuoi colori del cuore sinfonia del tuo spazio.

Anima bianca

Mio amato che la mia anima sia un marmo bianco a scorrere liscio e fresco sotto il palmo delle tue mani. Di morbidi baci incidi ogni sua forma, tutte le superfici e le ombre spezzale e arrotondale con la potenza delicata delle tue emozioni. Fai della tua passione arte e dell’arte un’opera. Perché dell’opera ciò…

Tra-guardo

Non sempre la strada è giusta giusto è il desiderio di giungere al sogno che nasce e cresce si dissolve grida e tace si rimescola. Dovuto è il sacrificio di giungere al nastro, strapparlo, vincere poter dire ti ho visto, toccato preso guadagnato nulla ti devo se non il luccichio del metallo fuso che ti…

Vecchie scarpe

È tempo di abbandonare logore abitudini. Se pur le preferite di questo viaggio, oramai usate e riusate male facevano al tallone di pensiero mio piegato. Strane malinconie, confuse tra il passato e l’inaspettato ora danzano virtuose nell’iride romantico di sguardo verso il sole. Dunque poso il piede scalzo come docile raggio che di futuro lo…

Circolo vizioso

Ti ho lasciato andare sul fondo del mio mare buio giaceva la sabbia a scorrere nella clessidra tempo maledetto sullo spessore trasparente scivola via ciò che siamo stati in questo attimo di eterno che fugge lontano da me tramonto rosso senza voltarti indietro abbandoni certezze disgregate come sabbia sul fondale del mare e del tempo,…

Ora la vedi

Non so se puoi capire la tenerezza che sprigiona quel sorriso che ti guarda per aggrapparsi al tuo cuore. Non so se ti sia dato di cogliere l’amore dedicato che con cura apparecchia leggera e calorosa la tavola della tua anima. Non so se ti sei accorto di come ascolta ogni tua parola lasciando scorrere…

Metafora di corpi

La mia poesia un corpo da leggere riga dopo riga per restare intrappolato flebile bisbiglio sulle mie labbra Emozione umida che di pelle ti libera per lasciarti morire intenso tremore nel mio solco di bronzo.

Sospensione

Il tempo implacabile eppure non mi concede di raggiungere nulla. Attesa sospesa, incertezza del come e del quando. Percepisco timorose forme, spazi confinati a varcarli potremmo esserne inghiottiti tutti. Adesso ti prego stringimi forte più forte che puoi sino a sentire l’anima che si spezza così che io possa essere milioni di schegge diverse e…

Quarta parete

Amo il tuo respiro dentro il mio respiro. Muoio e rinasco da ogni bacio abbandonato sulle mie labbra. Mi perdo nei tuoi occhi riflesso del mio sguardo. Ogni morsa al mio vetre è un’anima reclinata che si abbandona alla speranza, ogni tuo silenzio un’ombra che m’infrange. Tu sei la scena del mio viaggio. Il teatro…